16106031_981086662035673_6918537262646969339_n

Legge 194 da difendere, ancora…

In Francia viene considerato un reato “l’ostacolo all’interruzione volontaria di gravidanza”. A Treviso invece devono ancora scendere in piazza vari gruppi di pensiero per protestare contro l’accusa da cui vengono colpiti alcuni attivisti rei di avere disturbato le preghiere dei movimenti antiabortisti che si radunano all’ingresso dell’ospedale di Treviso – dove ci sono pochissimi medici obiettori – e inscenano delle preghiere “per le povere anime dei bambini mai nati per volontà di donne deprecabili”.

“Contropreghiera” per la libertà di scelta

Sabato 2 marzo le associazioni “pro life” organizzano una preghiera di 12 ore contro la legge 194, la legge sull’interruzione volontaria della gravidanza, e contro l’eutanasia, davanti ad alcuni ospedali italiani, tra cui quello di Padova. Questa iniziativa fa parte di una serie di preghiere organizzate ogni primo sabato dei mesi dispari nel corso dell’anno.…

I medici obiettori alla Giornata per la vita…

Dal gruppo facebook LAIGA: Il 2 febbraio si è celebrata in Italia la 35° giornata per la vita. In quella occasione, alcuni docenti delle cattedre di Ostetricia e Ginecologia delle Università di Roma hanno partecipato ad un convegno intitolato “Riflessioni su una Legge dello Stato”. La legge in oggetto è, ovviamente, la legge 194, che…

L’inutile morte di Savita

Il 28 ottobre Savita Hallappanavar, deintista 31enne di origine indiana, è morta di setticemia nell’Ospedale Universitario di Galway in Irlanda. Nonostante le sue ripetute richieste, i medici si sono rifiutati di interrompere la gravidanza. Savita era entrata in ospedale per minaccia di aborto alla 17ma settimana di gravidanza, con forti dolori alla schiena, la cervice aperta…

Cronaca n. 2 del 18 luglio per la 194

Timbro il cartellino, inforco lo scooter, controllo la benzina e…. parto! Per essere più veloce decido di prendere l’autostrada. Devo essere davanti a Palazzo Ferro Fini alle 10.30.  Ci troviamo per manifestare contro un Progetto di Legge di iniziativa popolare dal titolo: Regolamentare le iniziative mirate all’informazione sulle possibili alternative all’aborto. Insomma l’ennesima richiesta perchè…

Cronaca n. 1 del 18 luglio per la 194

Dopo un’attesa durata 8 anni, il progetto di legge n.3 d’iniziativa popolare “Regolamentare le iniziative mirate all’informazione sulle possibili alternative all’aborto” approda in Consiglio Regionale il 18 luglio scorso, risultato di una raccolta in Veneto dal 2004 di quasi 24.000 firme da parte del “movimento per la vita”. Per due giorni le forze politiche si…