ilsentierodeiprofumi

Il sentiero dei profumi di Cristina Caboni

Entriamo nel mondo dei profumi, nella magia che avvolge i cosiddetti “nasi”, grazie alla storia di Elena che dopo anni di abbandono si lascia trasportare dalla sua dote verso una nuova città, un nuovo lavoro, un nuovo amore. Un’altra vita.

cacao amaro

Cacao amaro di Martina Dei Cas

Viana osserva i Santini della Vergine scoloriti appiccicati all’uscita di emergenza e i rosari che pendono dagli specchietti dell’autobus e, incapace di pregare, si chiede come può una madre divina lasciare che milioni di donne soffrano così tanto. Mi unisco a lei.

guerriere

Guerriere. La resistenza delle nuove mamme di Elisabetta Ambrosi

La maternità è la guerra delle donne. Lo sapevano bene gli spartani che, 25 secoli fa, dedicavano una pietra tombale alle donne morte di parto. Uniche, insieme agli uomini caduti in battaglia, a godere di questo privilegio.
Guerriere è il titolo di questo libro che racconta le storie di donne diverse eppure simili. Simili perché accomunate dalle difficoltà che ognuna di loro si trova ad affrontare nella vita di tutti giorni per il solo fatto di essere donna.

packstellar

Pacchi Stellari: Guida Astro-logica per sole donne (sole)

Questo non è un oroscopo. Non è una serie di buoni consigli. Non è una panacea per tutti i mali. Ma è uno specchio per conoscere se stesse.
Soprattutto, è un libro da non condividere coi signori uomini. Ma che i signori uomini possono acquistare, per capire come si stanno evolvendo le loro signore donne. Senza capirlo, ovviamente.

Diane Coyle

Economia dell’abbastanza. Gestire l’economia come se del futuro ci importasse qualcosa di Diane Coyle

Le politiche dei governi e le azioni degli individui e delle imprese private dovrebbero essere più utili a tutti nel lungo termine in modo che le conquiste del presente non siano raggiunte a spese del futuro. Non solo non abbiamo lasciato nulla ai posteri, ma abbiamo fatto si che probabilmente i loro standard di vita saranno inferiori ai nostri, quando in futuro dovranno ripagare gli interessi degli enormi debiti economici da noi contratti e convivere con imprevedibili cambiamenti climatici.

La sorgente dell'amore

La sorgente dell’amore

Ho appena finito di vedere il film “La sorgente dell’amore” del regista Radu Mihaileanu (2011). Gli occhi sono ancora emozionati e l’animo aperto. Un film che fa dell’universo femminile il vero protagonista, con una sensibilità capace di indagare l’intimo e far luce sulla complessità che lo circonda. Un film bellissimo che consiglio di vedere per…

hijab velo

Il guaito delle giovani volpi di Patrizio Pacioni

Fatima e Francesca, due sfaccettature della stessa persona che ha la possibilità di vivere l’adolescenza che le è stata rubata grazie all’incontro con Paolo. L’incoscienza della giovinezza li porterà a vivere momenti bellissimi, fino a quando la realtà verrà a portare il conto.