dadi già congelati e liberi in un contenitori di plastica

Dado vegetale fatto in casa

Bucce di carote, foglie e gambi di cavolo, gambi di spinaci, estremità di porri, bucce di cipolle, estremità di zucchine, foglie di sedano, parte verde di zucca… Salagadula Magicabula Bibidi bobidi bù Mettile insieme E che accade laggiù? Accade che esce un dado vegetale semplicissimo, economico, antisprechi.

Ecco ad esempio la mia pasta con scarti di finocchio

Cucinare senza sprechi di Andrea Segrè

In media spendiamo per la spesa oltre 6000 euro l’anno, di cui 1600 finiscono nella spazzatura, vale a dire che il 27% circa del totale acquistato è sprecato. Ecco quindi alcuni semplici consigli per quando facciamo la spesa, conserviamo i cibi, li laviamo e puliamo, li cuciniamo. Con un occhio di riguardo per tutte quelle parti che pensavamo scarti e invece possiamo mangiare oppure possiamo usare diversamente.

hamburger vegani

Hamburger vegani

Tutto nasce da un esperimento non riuscito che non vi sto a raccontare, fatto sta che mi sono trovata con un pentolone di cereali e legumi lessi che rischiavano di finire in pasto alla pattumiera dell’umido. Beh li ho lasciati “decantare” in frigo ben 4 giorni e poi… illuminazione! Perchè non farci degli hamburger?

limone

Limone, una meraviglia per la salute

Quali straordinari poteri in questo frutto dal colore del sole: dalla cura della pelle, delle gengive, degli occhi alla gastrite, dalla disintossicazione, alla regolazione della pressione sanguigna, della digestione. Sono tantissimi i benefici che possiamo trarre dall’uso di questo agrume che non può essere relegato a far da “contorno” al tè. Deve avere il posto d’onore!

regina, principessa, povera

Regina, principessa e povera, ogni giorno

Appena ho visto l’immagine qui a sinistra ho pensato a quello che mi ha detto un erborista qualche settimana fa: colazione da re, pranzo da principe, cena da povero. Che io ovviamente ho declinato in colazione da regina, pranzo da principessa e cena da povera. Già, la colazione è l’appuntamento più importante che dobbiamo sempre…

Applicazioni per il benessere

Sono dell’opinione che bisogna amare il proprio corpo, certo… Ma dato che sentiamo il desiderio di essere più elastiche, attive, anche di sentirci un po’ meno giù di morale e l’attività e la salute regalano buonumore… Vediamo allora se ci sono belle applicazioncine anche per un nuovo stile alimentare.

Banana Bread con gocce di cioccolato.

Capitava sempre la stessa storia: mi lasciavo affascinare da quelle meravigliose banane giallo-verdi, che facevano così Caraibi, che facevano così colazione-sotto-la-palma-in-riva-al-mare e poi mi ritrovavo cinque giorni dopo con dei frutti  color carbone, brutti e decisamente troppo maturi. Finchè un bel giorno incontrai Anne Marie: californiana della Bay (la baia di San Francisco, nella California…