Assorbenti per il ciclo… cioè?

assorbenti-interniI prodotti per l’igiene intima sono “dispositivi sanitari” e i produttori di assorbenti non sono obbligati a divulgare gli ingredienti utilizzati, quindi sulle confezioni degli assorbenti femminili, dei pannolini per neonati e per l’incontinenza urinaria, non sono specificati i componenti.

Chiedo che sulle confezioni di questi prodotti ci sia l’obbligo  - per legge – di specificazione dei componenti da parte delle aziende produttrici.

Da ricerche non ufficializzate risulta che negli assorbenti ci siano rayon, residui di pesticidi, diossina, tossine chimiche, derivati dal petrolio, quindi sostanze che a contatto con le mucose genitali possono creare gravi problematiche.Tamponi e assorbenti che contengono profumazioni artificiali hanno concentrati di sostanze chimiche e coloranti artificiali, poliestere, polietilene, polipropilene e glicole propilenico.

È giusto saperlo, per una scelta consapevole.

Firma la petizione su Change per chiederlo!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *