In-segnare la pluralità

12027614_1496971883930058_6750747284456730610_nA proposito della fantomatica “teoria gender” cosa si sta muovendo nel territorio padovano? Quali le iniziative per arginare la dilagante disinformazione attorno alla questione e fare chiarezza su quello che altro non è che un interessante ed innovativo percorso di insegnamento ed apertura alla pluralità e al rispetto delle differenze?

Per capirne di più la Libreria delle Donne di Padova organizzerà a partire dal mese di ottobre un ciclo di incontri sull’educazione di genere. Per capire cos’è e come può aiutare bambine e bambini a crescere più sereni e più sicuri, nella propria libertà e nel rispetto dell’altra e dell’altro.

Sabato 3 ottobre alle ore 18 presso la libreria ci sarà Pina Caporaso con “Bomba libera tutti: stereotipi e differenze di genere in una classe delle elementari”.

Pina Caporaso è insegnante nella scuola primaria a Pistoia, e regista, insieme a Daniele Lazzara, del lungometraggio Bomba libera tutti, dedicato alla riflessione sugli stereotipi di genere in una quarta elementare. Si occupa di studi di genere specialmente relativi all’educazione, anche degli adulti. È attivista in reti di donne e relatrice in convegni che riguardano il rapporto tra identità di genere, scuola, stereotipi, violenza e omofobia.

Se siete a conoscenza di altre iniziative o eventi interessanti legati al tema scriveteci.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *