Flash Mob a sostegno della ministra Kyenge

 

Continuano i duri attacchi razzisti ai danni della ministra Cecile Kyenge. Alle parole di Dolores Valandro, che sperava che la ministra venisse stuprata, si è aggiunto il suo paragone a un orango, ad opera di Roberto Calderoli.
Non ha potuto fare a meno di aggiungersi al coro di offese ignoranti e razziste l’assessore regionale leghista alla protezione civile del Veneto, Daniele Stival che, sul profilo Facebook ad oggi eliminato, condivide una foto della ministra dell’Integrazione con la scritta testuale: “Siamo profondamente sdegnati per i termini offensivi utilizzati da Calderoli nei confronti di una creatura di Dio quale è l’Orango. Riteniamo vergognoso che si possa paragonare un povero animale indifeso e senza scorta a un ministro congolese”.
Per esprimere tutto lo sdegno nei confronti degli attacchi che ha ricevuto la Ministra Kienge, le amiche del SNOQ di Venezia stanno organizzando un flash mob per domani, martedì 16 luglio, alle ore 18.00 in Piazza Ferretto a Mestre. Si invitano tutte/i a preparare cartelloni con frasi sintetiche ed incisive.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *