Cronaca n. 1 del 18 luglio per la 194

Dopo un’attesa durata 8 anni, il progetto di legge n.3 d’iniziativa popolare “Regolamentare le iniziative mirate all’informazione sulle possibili alternative all’aborto” approda in Consiglio Regionale il 18 luglio scorso, risultato di una raccolta in Veneto dal 2004 di quasi 24.000 firme da parte del “movimento per la vita”. Per due giorni le forze politiche si…

Presidio 18 luglio per la 194

Domani mercoledì 18 luglio inizia in Consiglio Regionale la discussione sul  Progetto di Legge di iniziativa popolare n. 3 ”Regolamentare le iniziative mirate all’informazione sulle possibili alternative all’aborto”, depositato il 15/12/2004. Nel primo passaggio in 5^ Commissione consiliare il Progetto di Legge ha ottenuto parere contrario con una maggioranza trasversale, per cui si ritiene ci…

Difendiamo la 194

Con la sentenza della Corte costituzionale sulla legittimità dell’art.4 della legge 194, si conclude l’ennesimo attacco alla legge sull’aborto varata nei gli anni 70. La Consulta ha dichiarato inammissibili le obiezioni di legittimità costituzionale dell’art.4, punto cardine della legge 194 che disciplina l’interruzione volontaria di gravidanza. Il ricorso era stato presentato dal Giudice tutelare di Spoleto…

A Jesolo tutti i medici sono obiettori alla pillola del giorno dopo!

JESOLO. Medici obiettori all’ospedale di Jesolo. Sul litorale i sanitari si rifiutano da tempo di somministrare la pillola del giorno dopo alle donne. In questi giorni è emerso con drammatica attualità come tante ragazze, spesso minorenni, si presentino al pronto soccorso dopo rapporti non protetti. Rapporti sessuali occasionali, corroborati da sostanze stupefacenti assunte in modo…

Proposta Tarsia attacco alla legge 194 e ai diritti della donna

Consultori Familiari: “istituzioni vocate a sostenere e promuovere la famiglia e i valori etici di cui essa è portatrice” Così sono ridefiniti i Consultori dalla proposta di legge della Regione Lazio firmata da Olimpia Tarsia (lista Polverini) consigliera regionale Pdl. Nella determinazione di abrogare la legge del 1976 sui Consultori Familiari, l’intervento proposto si allontana…

Ancora aborti clandestini fra gli stranieri, in Veneto

A PADOVA denunciato un cittadino cinese di 46 anni che gestiva in un appartamento del centro di Padova una vera e propria clinica abusiva. È accusato di esercizio abusivo della professione medica, importazione e somministrazione non autorizzata di farmaci e interruzione abusiva della gravidanza A GRUMOLO DELLE ABBADESSE, invece il ginecologo Rowland Ekundayo Williamson Taylor…

RU 486: dal Consiglio regionale un grave attacco ai diritti delle donne

Non c’è da stupirsi del voto contrario in Consiglio regionale della destra ultra reazionaria e clericale alla mozione presentata dal consigliere Pettenò, della Federazione della Sinistra Veneta, che proponeva il sostegno della Regione alle politiche di informazione sulla libera e consapevole maternità e sulla piena e corretta applicazione della legge che introduce il farmaco RU…

Padova: abortisce la figlia del chirurgo Indaga il pm: era al sesto mese

PADOVA — Una vicenda drammatica, e per certi versi sconcertante, scuote l’Azienda ospedaliera di Padova: uno dei ginecologi più conosciuti ed esperti della struttura, il dottor G.S., avrebbe praticato un aborto su un feto «sano» giunto alla 26esima settimana. Cioè ben oltre i limiti stabiliti dalla legge 194, che consente l’interruzione volontaria della gravidanza solo…