Violenza ostetrica in sala parto

Parlare di violenza ostetrica, un reato introdotto da una proposta di legge appena depositata, può sembrare un eccesso. Ma leggendo le testimonianze di centinaia di donne che stanno pubblicando i propri racconti grazie alla campagna #bastatacere, sulla scia dell’hashtag #breakthesilence lanciato dal network internazionale Human rights in childbirth, ci si rende conto che migliaia di donne in tutto il mondo hanno provato sulla propria pelle l’umiliazione, la frustrazione, il dolore fisico e psicologico di dare alla luce il proprio figlio in un contesto a dir poco irrispettosodelle proprie esigenze. Un articolo di Valentina Santarpia su La 27ora

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *